L’ultima pubblicazione del Centro Psicoanalitico

La barriera tra il virtuale e il reale appare oggi sempre più fragile e difficile da definire. Come si colloca l’inconscio nell’epoca dell’uomo online, dell’uomo che aspira a essere sempre connesso? Inoltre, i social network hanno radicalmente modificato il modo di comunicare, di lavorare, di conoscere, di amare, di godere, e la presenza del corpo, fino a ieri considerata imprescindibile nella costruzione di una relazione, sembra oggi un elemento trascurabile.

Si può leggere di più nella sezione Testi.